Ted

Trailer

Oh mio dio. Strappatemi gli occhi, non voglio vedere altro dopo Ted.

Ted è la prima prova cinematografica di Seth MacFarlane, autore, creatore e doppiatore di Family Guy, American dad e The Cleveland Show. Opera prima che conferma la bravura di questo genio statunitense.

Trama
John (Mark Walhlberg) è un bambino sfigatello che viene schifato anche dai cani. Il giorno di Natale gli viene regalato un orsetto di peluche (un Teddy Bear) che subito chiama Teddy.

No shit Sherlock.

Ovviamente l’orsetto diventa il miglior amico del bambino con un futuro assicurato da sociopatico. Il piccolo John, la sera stessa, spera e desidera che Ted prenda vita, in modo da essere il suo BFF anche al di fuori della sua mente deviata. Ovviamente Ted prende effettivamente vita, con grande sgomento dei genitori di John.

20 e qualcosa anni dopo John deve decidere fra l’amore per la sua fidanzata, la stra-scopabile Mila Kunis, e l’amicizia con Ted, che nel frattempo ha ottenuto una laurea honoris causa in Scienze della droga.

La trama è il classico concetto dell’oggetto inanimato che prende vita. Roba che se Collodi fosse ancora vivo li denuncerebbe seduta stante. Ted però innova questo concetto trasformando il dolce innocente Teddy Bear in uno sfattone la cui alimentazione quotidiana pretende dosi gargantuesche di THC, e il cui passatempo preferito sono festini a base di prostitute.

Detta così la trama sembra abbastanza banalotta, ma non bisogna sottovalutare il fattore Mind Fuck.

Trama banalotta
Pinocchio

Un burattino che prende vita e che vuole -pure- diventare umano. Perdendo tra l’altro tutti i vantaggi di essere un burattino: immortalità ed esenzione dalle tasse.

Fattore Mind Fuck
Ted

Un orsetto di pezza che fuma da un bong. UN ORSETTO DI PEZZA CHE FUMA DA UN BONG.

Per il resto il film scorre bene. La trama non si blocca in scene e situazioni inutili e il ritmo non cala mai. Forse il finale è un po’ scontato, ma proprio ad essere puntigliosi.

Attori
Wahlberg e la Kunis impersonano ottimamente i loro ruoli. Wahlberg rende perfettamente il 35enne il cui massimo planning per il futuro è pensare a cosa mangiare per cena. La Kunis invece per me potrebbe stare zitta e ferma per tutto il film. È talmente topa che potrebbe pure dire che Fabio Volo è un bravo scrittore. E io continuerei comunque a dedicargliene tante nei momenti di solitudine.

Cazzate a parte, anche lei è brava.

Ted è un discorso a parte. Essendo realizzato in CGI non si può dire che sia bravo a recitare. Certamente è realizzato bene, la grafica è più che buona ed interagisce bene con gli oggetti e le persone reali.

La cosa più importante è che a dare la voce al nostro caro orsetto drogato è Seth MacFarlane stesso.
Non potrò mai esprimere a parole la sua bravura nel doppiaggio. Dico solo che in Family Guy lui dà la voce a: Peter, Stewie, Brian, Quagmire, il dottore, il padre di Lois e a decine di altri personaggi secondari.

Regia
MacFarlane dimostra di essere più che discretto anche dietro la macchina da presa. Regia senza sbavature e con inquadrature classiche, quasi da manuale. Non ci sono particolari vezzi estetici, cosa che forse avrebbe stonato nel contesto generale del film.

Cameo e citazioni
Ted -come anche tutte le altre serie di MacFarlane- vive sui richiami alla cultura pop.

Troviamo infatti Patrick Stewart nei panni -o nei toni- della voce narrante. Patrick Warburton come collega di lavoro di John. Ryan Reynolds che… No, non ve lo dico, vi rovinerebbe una scena grandiosa.

I camei e le citazioni si sprecano in tutto il film. Dalle inquadrature alle comparsate di Norah Jones e Ted Danson. Raccontarle tutte servirebbe solo a spoilerarvi tutto il film.

Ma c’è un “cameo” che va citato. Cerco di non spoilerare troppo.

Una scena del film, probabilmente la mia preferita, vede come protagonista Sam J. Jones.
Ovvero FLASH MOTHERFUCKIN’ GORDON.

Flash Gordon nel 1980
Flash Gordon allora

Flash Gordon nel 2012
Flash Gordon adesso

La mia reazione
La mia reazione

Commento
Ted è probabilmente il miglior film uscito nel 2012. Neanche The Avengers o The Dark Knight Rises raggiungono il suo livello.

In genere, le commedie romantiche non sono proprio le mie preferite. Ted invece mi ha fatto ridere per tutta la durata del film ed è pure riuscito a farmi appassionare alla trama. Posso anche dire con orgoglio che è entrato pure nella mia personale Top 5 dei film.

Lo stra-consiglio.

E ricordatevi, niente è più potente del desiderio di un bambino. A parte un elicottero Apache.

Ted (Wikipedia)

Licenza Creative Commons
Quest’ opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Annunci

Tag:, , , , ,

One response to “Ted”

  1. MikelAlice says :

    Ok. Ora voglio vederlo più di prima!

Lascia pure un Commento. Tanto non li leggo.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: